Essen

Essen si è lasciata alle spalle il passato di grigia città-fabbrica ed è diventata una delle città più green della Germania. Una meta tutta da scoprire!

La storia di Essen sembra quasi una versione urbanistica della favola di Cenerentola. Una tra le dieci città più importanti della Germania, collocata al centro del bacino della Ruhr, Essen è stata per anni un attivissimo polo industriale.

Simbolo della sua potenza economica, e purtroppo anche delle conseguenze negative dello sviluppo industriale in termini di inquinamento dell’aria e delle acque, erano le famose-famigerate acciaierie Krupp fondate da una ricchissima famiglia locale nel 1811.

Questo grigio passato industriale è un ricordo lontano: grazie ad una lungimirante politica di riconversione urbanistica all’insegna della sostenibilità, oggi Essen si fregia del titolo di Capitale Green d’Europa.

Efficientissimi mezzi pubblici, chilometri di piste ciclabili, splendidi parchi e aree verdi hanno notevolmente aumentato la qualità di vita dei cittadini di Essen e hanno attirato l’attenzione dei turisti. In più questa moderna capitale green e sostenibile nasconde un tesoro storico e culturale tutto da scoprire e numerose attrazioni family-friendly.

Perché aspettare ancora? Aggiungete un weekend a Essen nella vostra lista dei desideri.

Ex miniera Zollverein

Essen Zollverein
Il complesso industriale Zollverein

Il fiore all’occhiello di Essen è il complesso industriale Zollverein (Zeche Zollverein): simbolo della riconversione della città da inquinato polo industriale a gioiello di sostenibilità, è l’attrazione turistica più famosa di Essen.

Si tratta di un gigantesco centro culturale che sorge sugli impianti di quella che fu la più grande miniera di carbone nella storia della Ruhr, con una capacità produttiva di 12.000 tonnellate al giorno. L’impianto fu chiuso nel 1986 dopo 135 anni di attività: il suo destino rimase incerto per anni e arrivò addirittura a rischiare la demolizione. Fu salvato perché vennero riconosciuti il suo altissimo valore storico e le potenzialità per un moderno utilizzo a scopi culturali.

Questo impressionante edificio in stile Bauhaus con le facciate in mattoni rossi e i reticoli in acciaio, di dimensioni colossali, è al tempo stesso una preziosissima testimonianza di archeologia industriale e un avanguardista spazio polifunzionale dove convivono storia, cultura, creatività, spettacolo, enogastronomia e divertimento. L’importanza storica e culturale di questo complesso è tale che nel 2001 è stato dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco.

All’interno dell’ex miniera Zollvereich potrete partecipare a tour guidati dell’impianto, visitare musei e mostre temporanee, salire su una ruota panoramica, trascorrere ore spensierate al parco divertimenti.

Cosa vedere a Essen

Le attrazioni del centro di Essen e i graziosi quartieri storici non sono meno suggestivi del colossale impianto Zollverein, e sono certamente più romantici.

Da non perdere è la Cattedrale, risalente al IX secolo, che custodisce due tesori davvero unici: la Madonna d’Oro del 980, considerata la più antica scultura della Madonna conservatasi in tutto il mondo, e uno stupendo candelabro in bronzo a sette rami.

Un altro interessante edificio religioso di Essen è la Vecchia Sinagoga, uno dei pochi luoghi di culto ebraico di inizio Novecento (fu inaugurata nel 1913) restituiti al loro splendore dopo le distruzioni subite durante il Nazismo e la Seconda Guerra Mondiale. Oggi è un importante centro culturale ebraico, con ben cinque spazi espositivi che raccontano la storia e la vita quotidiana di comunità ebraiche da tutto il mondo.

Per godere di una bella vista panoramica sulla città di Essen e sulla valle del Ruhr potete salire sulla terrazza panoramica al 22esimo piano del Nuovo Municipio, un edificio amministrativo all’interno del quale lavorano quasi duemila persone. Progettato dall’architetto Theodor Seifert, fu inaugurato nel 1975.

L’area verde più amata dai cittadini di Essen è il lago di Baldeneysee, lago artificiale nella zona sud della città creato nel 1931 come riserva del fiume Ruhr. Oggi è una frequentatissima area ricreativa: non si può fare il bagno, in compenso si possono praticare numerosissimi altri sport, acquatici e non. Ci sono piste ciclabili, sentieri escursionistici, club di canottaggio, noleggio surf e kayak.

Musei

Essen è una città ricchissima di musei tematici, per tutti i gusti. Il più famoso è il Red Hot Design Museum, ospitato all’interno di spazi della ex miniera Zollverein convertiti a uso museale con un progetto dell’archistar britannica Lord Norman Foster. In esposizione troverete oggetti selezionati dalla giuria dei Red Hot Awards, uno dei più prestigiosi premi internazionali di design.

Un altro importante museo ospitato all’interno del complesso industriale Zolleverein è il Ruhr Museum, che ripercorre la storia delle estrazioni minerarie in Germania.

Tra i musei più curiosi di Essen non si possono non citare il German Poster Museum (Theaterpassage), che espone una collezione di locandine e poster a scopo propagandistico, pubblicitario e culturale dal 1880 ad oggi, e il Market and Showman Museum, che vi farà fare un fantastico viaggio nei luna park del passato.

Teatri

Sotto la coltre di smog che ha appesantito il cielo della città per svariati decenni hanno covato fermenti culturali che oggi si possono esprimere in tutto il loro splendore. Essen è ricchissima di teatri storici e avanguardisti, che propongono spettacoli di tutti i generi.

Se non potete assistere a uno spettacolo perché non ve la cavate granché con la lingua tedesca date comunque un’occhiata dall’esterno ad alcuni dei più bei teatri della città come il modernissimo auditorium Aalto Opera e il Colosseum Theatre, ricavato da una ex officina meccanica delle acciaierie Krupp.

Al GOP Variety Theatre potrete assistere a spettacolari esibizioni di acrobati e illusionisti che vi lasceranno a bocca aperta anche se non sapete una sola parola di tedesco!

Essen per bambini

Essen è una perfetta destinazione per una vacanza family-friendly, sia per la gran quantità di servizi disponibili che per la presenza di numerose attrazioni su misura per i bambini.

Dopo aver visitato le attrazioni cittadine, come i parchi e gli spazi bimbi dello Zollverein, regalate ai vostri bimbi un pomeriggio al Legoland Discovery Centre Oberhausen, un parco di divertimenti indoor tutto dedicato ai leggendari mattoncini Lego. Con un’auto a noleggio si può raggiungere in meno di mezz’ora dal centro di Essen.

Nei dintorni di Essen è possibile visitare anche il delizioso villaggio di Werden-Kettwig, caratterizzato da edifici in legno e botteghe artigiane. Per le sue atmosfere di inizio Ottocento che ricordano l’ambientazione di una fiaba piacerà tanto ai vostri bimbi!

Dove dormire a Essen

Trovare un buon alloggio a Essen non è per niente difficile. La fiorente economia della zona e la riconversione green che ha dato un forte impulso al turismo hanno fatto sì che a Essen si sviluppasse un’offerta alberghiera molto buona sia in termini di quantità che di qualità.

Se desiderate comfort potete dormire in uno dei numerosi hotel business di categoria medio-alta; per un hotel economico, invece, spostatevi fuori dal centro: grazie agli efficientissimi mezzi pubblici raggiungere il centro sarà comunque facilissimo.

Come arrivare a Essen

La città di Essen si trova quasi a metà strada tra Dusseldorf e Dortmund, non lontana dal confine con l’Olanda: la sua posizione strategica, al centro di un efficientissimo network di autostrade (A40, A42 ed A52) e mezzi pubblici, la rende facilmente raggiungibile pressoché da qualunque città tedesca.

Il modo più semplice per arrivare a Essen dall’Italia è volare su Dusseldorf (a soli 30 km di distanza), dopodiché raggiungere la città con un’auto a noleggio o un treno. In auto calcolate circa venti minuti percorrendo la A52/A44.

Se preferite viaggiare con i mezzi pubblici, dalla stazione dell’aeroporto di Dusseldorf potete prendere il tram della linea S1 oppure uno dei frequentissimi treni regionali e nazionali. Anche in questo caso la durata del viaggio è di circa 20 minuti.

Altri aeroporti nelle vicinanze di Essen sono quelli di Dortmund (45 minuti in auto) e Colonia/Bonn (un’ora in treno).

Dove si trova Essen

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Località nei dintorni

Condividi