Aquisgrana

Aquisgrana è un’importante città storica della Germania, rinomata sin dall’antichità per le sue terme e per essere sede della corte di Carlo Magno.

Aquisgrana è una città di grande importanza storica. I Romani ad esempio guarivano le loro ferite di guerra nelle sorgenti termali della città, mentre Carlo Magno la fece crescere a livello europeo. Aquisgrana fu la capitale geografica e politica del suo vasto impero franco nel 974.

Situata nella boscosa valle del Wurm, al confine con il Belgio e con i Paesi Bassi, è la città più occidentale della Germania. Nel 1978 la città è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Le vie del suo centro storico, in stile neogotico e barocco, i suoi monumenti e le sue numerose fontane meritano davvero una visita.

Cosa vedere a Aquisgrana

Oggi, Aquisgrana dovrebbe essere nella agenda dei viaggi di ogni turista. È ancora una città internazionale e ha un fascino unico grazie alla sua posizione nel triangolo di confine con i Paesi Bassi e il Belgio.

La cattedrale di Aquisgrana

Conosciuta anche come Cattedrale Imperiale, o Kaiserdom in tedesco, la Cattedrale di Aquisgrana, uno dei primi patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, è costituita da un ottagono centrale costruito nel 796 dC e il coro gotico completato nel 1414.

Vi sono molti molti manufatti storici unici, tra cui il trono di marmo di Carlo Magno e una reliquia d’oro che contiene i suoi resti. Sono disponibili varie opzioni di tour guidati.

Il tesoro della cattedrale: Il museo, accessibile dalla Klostergasse, vanta collezioni di meravigliosi e preziosi oggetti liturgici e opere d’arte eseguite per le incoronazioni dei re.

Ludwig Forum per l’Arte Internazionale

Molti pezzi d’arte moderna provenienti da tutto il mondo sono esposti al Ludwig Forum di Arte Internazionale, o in tedesco Ludwig Forum für Internationale Kunst. Costruito nello stile Bauhaus nel 1928 per assomigliare ad una stazione ferroviaria, questa ex fabbrica ospita un’affascinante collezione di pop art americana e foto-realismo, oltre a mostre che illustrano l’evoluzione dell’arte europea dagli anni Sessanta.

Sono incluse anche collezioni di artisti cubani e contemporanei, oltre a molti artisti locali. Sono disponibili visite guidate.

Il Vecchio Municipio

L’incantevole vecchio Municipio di Aquisgrana, il Grashaus, ha sezioni più antiche risalenti al 1267 che erano una volta parte dell’ex palazzo di Carlo Magno. È diventato ufficialmente il centro amministrativo della città nel XIV secolo, mentre nei secoli successivi l’estetica del palazzo venne arricchita da aggiunte barocche.

Tra le attrazioni principali figurano le statue dei re tedeschi incoronati a Aquisgrana sulla facciata nord, nonché la magnifica Sala delle Incoronazioni con i suoi famosi affreschi di Rethel risalenti al XIX secolo.

In mostra vi sono anche le repliche dei gioielli della corona imperiale e una bella collezione di mobili gotici e barocchi.

Museo di Couven

Il museo Couven, sito in una casa di un vecchio cantone conosciuto come Haus Monheim, è stato fondato nel 1958 e vanta molti interni domestici raffinati risalenti dal 1740 al 1840.

La collezione si concentra sugli arredi che sarebbero stati trovati in case borghesi di quel periodo. I punti salienti includono pezzi di argenteria del XVIII secolo, ma anche utensili da cucina e la prima attrezzatura per la produzione di cioccolato.

Elisenbrunnen

La Elisenbrunnen, o fontana di Elisa, è considerata l’emblema di Aquisgrana e indica l’importanza della città come zona balneare e termale fin dall’epoca romana. È stata costruita tra il 1822 e il 1827 sulla base delle bozze di Johann Peter Cremer e Karl Friedrich Schinkel.

La sala aperta e i due padiglioni laterali sono considerati primi esempi di architettura neoclassica. Numerose piastrelle in marmo elencano i nomi dei visitatori famosi nelle terme di Aquisgrana, per citarne due Händel e Casanova.

Marktplatz

La piazza del mercato di Aquisgrana è una delle attrazioni turistiche più frequentate, e da sempre è il centro della città; qui si erge anche lo spettacolare Vecchio Municipio. La piazza è sempre popolata a tutte le ore ed è al centro di numerose iniziative durante l’anno.

Cosa fare a Aquisgrana

Ci sono tante cose da fare ad Aquisgrana per passare delle ore di svago e relax, dopo aver visitato i monumenti e i musei imperdibili: eccone alcune.

Terme e spa

Seguite le orme dei romani e rilassatevi nell’acqua termale minerale di Aquisgrana. Il Carolus Thermen Bad è stato ispirato dall’innovazione dei suoi antichi predecessori e nel 2001 ha aperto le sue porte come un moderno centro termale, dotato di tutti i più moderni servizi.

I visitatori possono sfruttare le diverse piscine temperate, seguendo la tradizione romana. Il Carolus Thermen Bad è un ottimo modo per fare una pausa dal mondo esterno e rigenerarsi in tranquillità in una delle piscine interne o all’aperto.

Tradizioni gastronomiche

Le originali Aachener Printen sono tipiche tortine, un riflesso delle radici culinarie della regione, e si trovano in numerosi negozi in tutta la città. Non perdetevi questo dolce trattamento: la città produce più di 4.500 tonnellate di Printen l’anno, e questi dolci sono diventati un vero emblema di Aquisgrana. Dedicate del vostro tempo a trovare la vostra pasticceria preferita!

Shopping

Aquisgrana non solo offre un numero incredibile di attrazioni storiche e offerte culturali, ma anche una grande scelta di negozi, che permettono al cuore di ogni maniaco dello shopping di battere più velocemente.

In città si trovano numerose vie dello shopping, gallerie e un centro commerciale. Intorno alla cattedrale, al municipio e al Elisenbrunnen ci sono le principali strade dei negozi, che di fronte a un contesto storico offrono il piacere di fare acquisti sia per budget limitati che non.

Lo zoo di Aquisgrana

A sud-est del centro città sorge lo zoo di Aquisgrana, che conta circa 1000 animali provenienti da 200 specie. Lo zoo può non essere enorme, ma è ben presentato, ed offre un sacco di spazio per i suoi abitanti.

Sebbene il parco sia principalmente orientato agli animali nativi tedeschi, ci sono in mostra anche specie esotiche come ghepardi, cammelli, zebre, antilopi, numerose scimmie e struzzi africani.

All’ingresso vi è un cartello che vi informa sui diversi orari di alimentazione durante il giorno, mentre al mattino vengono offerti visite guidate speciali, se prenotate in anticipo.

Eventi e Fiere

In città si svolgono molti eventi, che coinvolgono centinaia di persone del posto e turisti. Fra i più popolari, ricordiamo quelli che si tengono durante il periodo natalizio, fra tutti il tradizionale Mercatino di Natale in Marktplatz, in cui artigianato, cucina locale e vin brulè accompagnano l’inverno dei suoi visitatori.

Nel mese di luglio invece Aquisgrana ospita una competizione internazionale di equitazione, che richiama in città i migliori atleti in tutto il mondo e gli appassionati di questa disciplina. Nel mese di maggio si tiene infine il Festival internazionale Carlo Magno, che premia annualmente le personalità che si sono impegnate per l’unità europea.

Dove dormire a Aquisgrana

hotelAlloggi a Aquisgrana

Come arrivare a Aquisgrana

Aquisgrana condivide il proprio aeroporto con Maastricht, anche se questo scalo, sito a 40 chilometri dalla città, è piccolo e collegato a un numero limitato di destinazioni internazionali, tra cui Bari con Ryanair e Catania e Trapani con Corendon Dutch Airlines.

C’è una navetta che collega l’aeroporto con la principale stazione degli autobus di Aquisgrana. In alternativa, gli aeroporti vicini più grandi sono Düsseldorf e Colonia-Bonn. Scelto uno di questi due, sarà possibile di arrivare in città in treno.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Aquisgrana che vi consigliamo di non perdere.

Dove dormire a Aquisgrana

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Aquisgrana utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Aquisgrana

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.9 su 10 voti

Località nei dintorni

Condividi