Dresda

La magnifica città di Dresda, adornata di edifici barocchi, è un vero e proprio gioiello. Adagiata sul fiume Elba, fa parte della regione della Sassonia.

Dresda, situata nella ex Germania Est, è anche chiamata da sempre “La Firenze sull’Elba” grazie alla sua posizione idilliaca sulle sponde del fiume, ai suoi “biergarten” e ai suoi ottimi esempi di architettura barocca e di musei di classe mondiale.

Anche se l’80% del centro storico di Dresda è stato distrutto dai bombardamenti subiti durante la Seconda Guerra Mondiale, i più importanti monumenti sono stati riportati al loro splendore precedente.

Cosa vedere a Dresda

Le dolci colline della Svizzera Sassone che la circondano, il bel fiume che l’attraversa e soprattutto gli innumerevoli palazzi artistici e rinascimentali del centro storico, la celebre Opera e i musei tra i più prestigiosi d’Europa rendono Dresda una delle città più visitate della Germania.

Residenzschloss

Il castello di Dresda, noto anche come Palazzo Reale di Dresda, è uno dei principali siti turistici della città. Custodisce al suo interno magnifici affreschi a graffito in stile italiano del XVI secolo, un bel cortile e la torre Haussmann, alta 100 metri e dalla quale si può ammirrare un fantastico paesaggio sull’intera città vecchia.

La Chiesa di Nostra Signora, Frauenkirche

L’edificio ha una storia unica: durante la Seconda Guerra Mondiale, quando le incursioni aeree colpirono il centro della città, la grande chiesa crollò in un alto mucchio di macerie. Le rovine furono lasciate intatte fino al 1994, quando cominciò la ricostruzione minuziosa della chiesa.

Quasi completamente finanziata da donazioni private provenienti da tutto il mondo, il popolo di Dresda ha celebrato la riapertura della Frauenkirche nel 2005.

Palazzo Zwinger

Si tratta di uno dei migliori esempi di architettura tardo-barocca in Germania. Costruito tra il 1710 e il 1728, lo Zwinger è stato utilizzato per festeggiamenti e tornei di corte.

Oggi il complesso barocco di padiglioni, gallerie e cortili interni ospita musei di prim’ordine, tra cui la Pinacoteca dei Maestri Antichi, o Gemäldegalerie Alte Meister, che espone la famosa Madonna Sistina e i suoi cherubini di Raffaello.

La processione dei Principi

Il Fürstenzug è il più grande murale in porcellana del mondo, raffigurante una sfilata di principi sassoni, intenti a commemorare il regno di 1000 anni della dinastia Wettin. Ha una lunghezza impressionante di ben 100 metri ed è composto da 25.000 piastrelle del produttore di porcellane Meissen. Il murale copre il muro esterno dell’ala dello Stallhof del Palazzo Reale di Dresda.

Grunes Gewolbe

Si tratta di una delle più belle collezioni di tesori reali in Europa. Ospitata nel Palazzo di Dresda, questa stanza del tesoro è stata fondata nel XVIII secolo. Custodisce opere elaborate di oro, argento, gemme, smalto, avorio, bronzo e ambra e include il più grande diamante verde del mondo.

Da sapere: Questo è uno dei siti di Dresda più famosi e frequentati dai turisti, si consiglia pertanto di prenotare i biglietti per la visita in anticipo.

I musei

Dresda è una città davvero ricca d’arte e di musei, molti dei quali sono posizionati all’interno del palazzo dello Zwinger, tra cui:

  • Rustkammer: il museo è dedicato alle armi antiche: armature, spade e meravigliose armi da parata.
  • Porzellansammlung: si tratta di una delle collezioni di porcellana più preziose al mondo. Al suo interno si trovano pezzi di Meissen, vasi dragoni e altri pregiati oggetti Ming.
  • Stadtmuseum: Il museo illustra la storia di Dresda dal medioevo al periodo sovietico. Particolare attenzione è dedicata ai tragici bombardamenti del 1945.
  • Deutsches Hygienemuseum Dresden: Il museo è stato costruito nel 1912 per imporre le regole dell’igiene al popolo tedesco. Durante il periodo nazista lo scopo del museo è stato strumentalizzato per applicare la Rassenhygiene voluta dalla dittatura.
  • Museo Storico Militare del Bundeswehr: Il Museo Storico Militare del Bundeswehr è un’incantevole immersione nella storia militare tedesca, oltre che un’esplorazione di alcuni degli elementi più oscuri del passato del paese. Negli anni il sito ha subito molte trasformazioni: è stato usato come museo nazista, museo sovietico e museo tedesco orientale. Ironia della sorte, è sopravvissuto agli attacchi alleati del 1945, mentre gran parte della città bruciava, a causa della sua posizione in periferia. Vi è un’impressionante collezione di oltre 800 veicoli terrestri, aerei e marini, oltre 1.000 armi, razzi e lanciagranate e articoli storicamente significativi come la campana della nave corazzata tedesca Schleswig-Holstein.

Cosa fare a Dresda

Le cose da fare a Dresda dopo aver finito di esplorare i monumenti più importanti della città sono veramente tante: ecco le migliori.

Passeggiate sul Brühlsche Terrassen

La Brühlsche Terrassen è situata tra il fiume Elba e la città vecchia. Soprannominata “il balcone d’Europa“, questo lungo terrazzo faceva parte del bastione originale di Dresda fino a diventare parte integrante del giardino del Palazzo Reale.

Salite sulla monumentale scalinata, fiancheggiata da quattro statue di bronzo e incamminatevi. Lungo il percorso potrete ammirare alcuni degli edifici storici più belli di Dresda, tra cui l’Accademia reale di Arte e il Musero Albertino.

Gita in barca sull’Elba

Nella vostra visita di Dresda non può mancare una gita in barca, per ammirare la città dal fiume. Potete decidere di intraprendere una mini crociera nel pomeriggio, così da degustare una dolce merenda cullati dalle acque.

In alternativa, potrete scegliere un itinerario che includa la città di Meissen, famosa per le sue porcellane: se volete conoscere di più la Sassonia, comprate un biglietto per una crociera che possa portarvi alla scoperta in un giorno di questo bellissimo e pacifico paesaggio.

Spettacoli alla Semper Opera

Trascorrere una serata indimenticabile nel lussuoso Teatro dell’Opera Semper, costruito nel 1841 dall’architetto tedesco Gottfried Semper, è un’idea davvero interessante. Situato nel cuore di Dresda, l’edificio dell’Opera è già dall’esterno impressionante.

Sul principale portone potrete ammirare raffigurazioni di storici artisti come Goethe, Shakespeare e Molière. La Semper Opera fu completamente distrutta dai bombardamenti alleati nel 1945, e dopo un’ampia ricostruzione riaprì nel 1985, con lo stesso pezzo eseguito poco prima della sua distruzione.

Lungo il fiume Elba

Il fiume Elba e il villaggio di Wehlen

Il fiume Elba, che scorre proprio dietro il centro storico di Dresda, è fiancheggiato da ampi bacini fluviali che offrono viste mozzafiato sul centro storico e offrono luoghi unici per rilassarsi, passeggiare e fare un picnic.

In estate vi sono molti locali all’aperto che propongono serate divertenti e giovanili. Se amate il cinema, perché non concedersi uno spettacolo in una delle più grande sale all’aperto in Germania, la Filmnaechte am Elbufer. Se invece siete appassionati di bicicletta, utilizzate le piste ciclabili che si estendono per tutta la regione.

Esperienza culianaria

Il libro del Guinness dei primati ha eletto il Dresdner Molkerei Gebrüder Pfund di Dresda come il negozio di latticini più buono e bello al mondo. Aperto nel 1880 dai fratelli Pfund nel quartiere di Neustadt, è sicuramente un luogo da non perdere. Il locale di per sé è un tocco di classe.

Non visitatelo senza non assaggiare i formaggi locali, i gelati di produzione artigianale e senza degustare un bicchiere di latte fresco!

Nei dintorni di Dresda

Dresda, oltre che a una magnifica città, è anche il punto di partenza per visitare alcune meravigliose cittadine della Sassonia, come l’incantevole Moritzburg, la famosa Meissen o Pillnitz e la sua storica residenza reale. Inoltre seguendo alcuni percorsi, come la Strada del Vino, oppure percorrendo l’Elba in battello si scoprono fantastici paesaggi e tradizioni di questa grande terra.

Moritzburg

Il castello di Moritzburg

Moritzburg è una graziosa cittadina che si trova a circa 12 chilometri da Dresda sule rive di un lago. Di fronte, su di un’isola artificiale, si trova un castello barocco ben arredato e con collezioni di porcellane di Meissen e di prestigiosi trofei di caccia. Nel castello, in agosto, vi si tiene il Kammermusik, un rinomato festival di musica classica. Da vedere anche la bella cappella del XVII secolo e il faro presso la Fagianaia.

Nella foresta che circonda il paese si trova la Wildgehege Game Park, una ricca riserva di selvaggina, attraversabile anche in calesse.

Meissen

La cittadina di Meissen attraversata dall’Elba

Meissen è la capitale della porcellana: i suoi prodotti sono rinomati e ricercatissimi in tutto il mondo dal 1710. La sua storia è illustrata da importanti collezioni esposte nella manifattura e nei laboratori dei maestri vasai. Anche la cittadina è incantevole e accogliente.

L’antico centro medievale si trova a soli 15 chilometri da Dresda e sorge sulla riva dell’Elba e ai piedi di un castello del XV secolo. La bella cattedrale gotica dagli alti campanili domina la città vecchia.

Nella cattedrale si organizzano concerti jazz e di musica classica durante tutto l’anno, invece nel mese di maggio, tra le antiche vie del centro storico si svolge la popolarissima Altstadfest. A settembre, dopo la vendemmia delle dolci e verdi colline che circondano Meissen, si organizza la Weinfest, la festa dell’ottimo vino bianco della città.

Pillnitz

La Residenza Reale di Pillnitz

A circa 10 chilometri da Dresda si trova Pillnitz, cittadina conosciuta per il suo bel castello circondato da un meraviglioso parco. La Residenza reale del XVIII secolo si compone del Palazzo dell’Acqua, del Palazzo della montagna e del Palazzo nuovo. Al suo interno un Museo dell’Artigianato e una galleria di dipinti italiani. Durante l’estate si organizzano concerti nel parco.

La strada del vino

La Sachsische Weinstrasse, una cinquantina di chilometri da Pirna a Diesbar-Seusslitz, passando per i vigneti e le cantine di Pillnitz, Dresda, Maissen e altri incantevoli paesini, vi porta alla scoperta dei migliori vini della regione.

Eventi e festival

Il festival per eccellenza di Dresda è l’Elbhangfest, un festival di arte e cultura che si tiene l’ultimo fine settimana di giugno. Il festival è organizzato da migliaia di volontari locali, pronti a festeggiare la tradizione della città. Ogni anno ci sono sfilate, concerti e corse di dragon, durante le quali più di un centinaio di squadre competono per costruire imbarcazioni e farle navigare lungo il fiume.

Da oltre 30 anni si svolge inoltre in città il Dixielandfestival Dresden, un importante festival jazz. I concerti di artisti internazionali e l’atmosfera magica che in questi giorni di maggio si respira rendono Dresda molto simile a New Orleans. Nel mese di agosto invece si tiene la Dresdner Stadtfest, la festa della città coinvolge sia la Altstadt che la Neustadt ed è una festa della musica, dell’arte e della gastronomia molto sentita dagli abitanti di Dresda.

Mercatini di Natale

Naturalmente, come in tutte le città della Germania, durante il periodo natalizio viene allestito in città il famoso Mercatino di Natale, o Dresdner Striezelmarkt, in cui è possibile acquistare decorazioni tipiche, artigianato locale e gustare le specialità culinarie tipiche della regione, accompagnate da un bicchiere di immancabile Gluhwein.

E’ il più antico Mercatino di Natale della Germania, e tra le caratteristiche casette si trovano i tradizionali giochi dell’Erzgebirge, le ceramiche di Lusazia, il buonissimo pane alle spezie di Pulsnitz, lo Schmandfleck, pane caldo e formaggio, e il Christstollen, il tipico e speciale dolce natalizio.

Dove dormire a Dresda

Dresda è divisa in totale in otto distretti, di cui l’Altstadt, l’Aussere Neustadt e l’Innenstadt sono forse i più popolari da un punto di vista turistico.

  • Altstadt, o città vecchia: ospita la maggior parte delle attrazioni più popolari di Dresda. Scegliete di soggiornare qui se volete il massimo dei servizi, facilità dei movimenti e vicinanza con le principali attrazioni storiche.
  • Aussere Neustadt: è il distretto più vivace della città, e ospita un mix eclettico di abitanti bohemien e alternativi, di giovani alla moda e professionisti. Se volete vivere la scena notturna di Dresda, soggiornate qui, non mancheranno certo le occasioni per il divertimento.
  • Innenstadt: è la parte commerciale della città. E’ un mix fra gli altri due quartieri, dove è possibile trovare sistemazioni economiche e ristoranti alla portata di tutti.
hotelAlloggi a Dresda

Come arrivare a Dresda

L’aeroporto internazionale di Dresda-Klotzsche si trova a nord della città e può essere raggiunto in autobus con le linee 77 e 97 e con il tram 7. Ancora più veloce è la connessione con le linee ferroviarie locali (S-Bahn, linea S2) che vi porterà in soli 21 minuti alla stazione principale.

Purtroppo non vi sono voli diretti dall’Italia a Dresda, ma è possibile prendere voli con scalo a Monaco o Francoforte da molte città italiane. Un’altra opzione è quella di prendere un volo per Berlino e da lì affidarsi al trasporto veloce ferroviario, che collega la capitale alla Sassonia, o ad un’auto a noleggio.

Mappa

Cerchi un alloggio a Dresda?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Dresda
Mostrami i prezzi