Francoforte

La dinamica e moderna città di Francoforte è uno dei principali centri finanziari d'Europa, ma è anche molto aperta al turismo con molte cose da vedere.

Francoforte sul Meno è diversa da qualsiasi altra città tedesca. E’ un centro finanziario e d’affari ad alto potenziale, sede di alcune delle più importanti aziende del mondo, nonché della Banca Centrale Europea, della Banca Federale Tedesca e della Borsa di Francoforte.

In città si tengono alcune delle più importanti fiere del mondo, che attirano migliaia di viaggiatori d’affari. Nonostante questa sua facciata cosmopolita, Francoforte è una città inaspettatamente tradizionale e affascinante, con edifici in stile medievale nella città vecchia, con accoglienti taverne servono cibo della cucina regionale, con quartieri popolari, boutique e street art, e con bellissimi parchi, giardini e sentieri lungo il fiume.

La ricchezza culturale dei musei della città è seconda in Germania solo a Berlino, e la sua vita notturna e le scene di intrattenimento sono amate dai giovani del posto e non solo!

Cosa vedere a Francoforte

Casa di Goethe

Francoforte è il luogo di nascita dello scrittore più importante della Germania, Johann Wolfgang von Goethe. Anche se la sua casa fu distrutta durante la seconda guerra mondiale, oggi è stata completamente restaurata con i mobili originali, i quadri e i libri della famiglia.

Perché allora non visitare questa casa-museo e tentare di trovare ispirazione proprio di fronte alla scrivania dove Goethe ha scritto il capolavoro “I dolori del giovane Werther“?

Römerberg

Il Römerberg, letteralmente “Montagna Romana”, è il cuore storico di Francoforte. È l’unica parte che è stata conservata, ricordando ai visitatori il passato della città. Qui vi sono alcuni degli edifici storici più importanti di Francoforte, tra cui il Rathaus, cioè il Municipio, che risale al 1405 ed è affiancato da case a graticcio.

Da sapere: Il Municipio si affaccia su una piazza storica, il luogo dove si svolgevano le fiere cittadine nel XIII secolo.

Paulskirche

La Paulskirche, chiesa dedicata a San Paolo, fu costruita tra il 1789 e il 1833, ed è la culla della democrazia tedesca: la chiesa fu utilizzata per incontri politici e divenne sede del primo parlamento tedesco liberamente eletto nel 1848. Oggi la Paulskirche è utilizzata principalmente per mostre e eventi speciali.

Il Duomo

Dalle alte torri della gotica cattedrale si può ammirare un magnifico panorama su tutta la città di Francoforte. All’interno del Duomo si trovano stalli del XIV secolo, lastre tombali, pale d’altari e magnifici affreschi. Nella Wahlkapelle si radunavano i sette Grandi Elettori del Sacro Romano Impero per scegliere il nuovo imperatore.

Palmengarten

Fondato nel 1868 da un gruppo di cittadini di Francoforte, il giardino botanico Palmengarten vi accompagnerà in un viaggio alla scoperta della flora africana e dalle piante esotiche delle foreste pluviali, fino ai fiori dei giardini europei.

Non perdete l’occasione di visitare questo spettacolo della natura: il Palmengarten si estende per 50 ettari, dove si alternano varie oasi verdi, in cui è possibile vedere più di 6.000 specie botaniche diverse, provenienti da tutto il mondo.

Museumsufer

Fate una passeggiata lungo il fiume Meno, nella zona che viene comunemente chiamata Museumsufer. Qui, lungo il fiume, si trovano alcuni dei musei più importanti in città. Tra questi, ci piace ricordare il superbo Museo del cinema tedesco e il famoso museo Städel, che si concentra su opere artistiche di antichi maestri, a partire dall’età medioevale.

Durante l’ultimo weekend di agosto si tiene poi la Museumsuferfest, la festa della riva dei musei, che attira milioni di visitatori lungo il fiume Meno. La riva si trasforma in un palcoscenico all’aperto: spettacoli, rappresentazioni culturali e artistiche di livello internazionale e fuochi d’artificio animano le tre giornate di festa.

Museo di Storia Naturale

Un altro museo leggendario a Francoforte è il Museo Senckenberg. È il museo di storia naturale più grande di tutta la Germania, e propone migliaia di mostre diverse ogni anno, che coprono svariati temi. Si passa da mostre dedicate ai fossili a quelle dedicate alle mummie egiziane. Il Museo conserva poi il più grande scheletro di dinosauro in esposizione in Europa.

La Borsa

Davanti l’edificio che ospita la Borsa, l’orgoglio di Francoforte, si trova il famoso monumento dell’Orso e del Toro che simboleggiano l’andamento dell’economia.

Fernsehturm o Europaturm

La torre della Tv di Francoforte è la più alta della Germania, 331 metri, e una delle più grandi del mondo. Dalla cima si ha un panorama unico sull’intera città.

La City

È la zona moderna della città: idee architettoniche sperimentali, statue e arte moderna e grattacieli, come l’edificio della Commerzbank del famoso architetto Norman Foster.

Historisches Museum

Il museo propone diverse raccolte di oggetti. C’è una sezione religiosa, una sezione che illustra lo sviluppo storico della città, una parte dedicata alla scultura su pietra e alla ceramica di Francoforte del XVII e XVIII secolo e un’ultima parte ideata per i bambini.

Museum fur Moderne Kunst

Il Museo di arte moderna è all’interno di un edifico progettato dall’architetto austriaco Hans Hollein e soprannominato Tortenstuck, fetta di torta. L’interno è meravigliosamente luminoso e contiene spazi dedicati all’arte tedesca contemporanea e all’arte internazionale. Tra gli artisti più prestigiosi ci sono Warhol e Beuys.

Stadelsches Kunstinstitut

Il Museo Stadel ospita una delle maggiori collezioni d’arte mondiale: dall’arte del XIV secolo all’arte contemporanea. Capolavori fiamminghi come quelli di Bosch e Van Eyck, opere religiose, capolavori italiani come quelli di Botticelli, Veronese e Beato Angelico, dipinti romantici tedeschi e francesi, opere impressioniste e astratte come quelle di Picasso, Braque, Monet, Matisse, Klein, Tapiés e Bacon.

Deutsches Filmmuseum

Il Museo del cinema tedesco ripercorre la storia del cinema sin dagli inizi soffermandosi in modo istruttivo e divertente sulle meraviglie di questo mondo: i trucchi scenografici, gli effetti speciali, le illusioni ottiche, le anamorfosi, le camere oscure, i macchinari di ripresa, gli studi e le sale cinematografiche. Una sala è dedicata alla visione di film originali e una libreria raccoglie molti documenti e testi sul cinema.

Cosa fare a Francoforte

Oltre ai monumenti e ai musei, ci sono diverse attrattive turistiche a Francoforte che meritano una visita.

Salire sulla Main Tower

Non c’è posto migliore per osservare Francoforte che dalla cima della Main Tower. Si tratta dell’unico grattacielo aperto al pubblico in città, e prende il nome dal fiume Meno, Main in tedesco, che attraversa il centro di Francoforte.

L’ascensore vi porterà fino in vetta alla piattaforma panoramica, da dove potrete osservare lo skyline di Francoforte. Qui potrete scegliere di gustare un cocktail e un pasto presso il bar e il ristorante.

Girare per il Sachsenhausen

La bevanda che va per la maggiore a Francoforte è l’Apfelwein, un sidro di mele leggero e alcolico che viene prodotto localmente nelle regioni circostanti. Se visitate Francoforte, non potete non provare alcune delle migliori e più antiche taverne di sidro di mele nelle strade acciottolate del quartiere storico di Sachsenhausen, a sud della città vecchia.

Fare shopping lungo la Zeil

Il luogo più importante per fare acquisti a Francoforte è la vivace zona pedonale chiamata Zeil. Conosciuta anche come “La Fifth Avenue della Germania”, questa strada dello shopping offre tutto, dalle boutique chic alle catene di pret-à-porter internazionali. Ricordatevi di fare un giro all’interno del moderno centro commerciale a 10 piani Zeil Galerie.

Girare per il mercato di Kleinmarkthalle

Le bancarelle presenti all’interno di questo vivace mercato tradizionale di Francoforte propongono vari tipi di prodotti tipici. Si passa dalle salsicce affumicate artigianali ai formaggi, dai pretzel fino alle spezie, dalla carne al pesce fresco.

Se siete alla ricerca di un pranzo al sacco alternativo, fermatevi a fare spesa in questo angolo di tradizione. Gli stessi abitanti di Francoforte sono soliti fermarsi qui in pausa da lavoro, per un pranzetto gustoso e particolare. Il Wine bar al piano superiore, con tanto di terrazza, è il luogo adatto per un aperitivo.

Eventi e fiere

In tutte le stagioni, Francoforte è al centro di molti eventi. Per cominciare, nel periodo natalizio, in città si tiene uno dei Mercatini di Natale più famosi e grande di tutta la Germania. Le decorazioni e la creatività nei vari stand sono favolose. Il mercatino si tiene nel Romemberg, il che rende tutto molto suggestivo e affascinante.

Sia in un autunno che in primavera si tiene invece una grandissima fiera, che è conosciuta con il nome di Dippemess, la quale ospita un mercato, attrazioni ludiche per grandi e piccoli e serate di musica e divertimento.

Tra le più importanti e frequentate fiere di Francoforte ci sono poi l’annuale Buchmesse, la Fiera del libro, e la biennale Internationale Automobilausstellung, l’esposizione internazionale dell’automobile. Infine, se visitate la città in agosto, non perdetevi il Festival dedicato al Sidro di Mele.

Dove dormire a Francoforte

Se si è in cerca del miglior quartiere dove soggiornare a Francoforte, il consiglio è quello di scegliere senz’altro il centro della città. Qui infatti si ha l’opzione di scegliere fra il quartiere storico di Altstadt e i quartieri di Bahnhofsviertel e Bankviertel.

Ad esempio, il Bankenviertel è conosciuto come centro finanziario della città ed è famoso per i suoi grattacieli. Gli edifici più iconici della zona sono la Main Tower e la Torre Commerzbank. Se siete amanti dello shopping, qui vicino troverete la famosa via Zeil.

L’Alstadt vi permetterà invece di essere vicino alla attrazioni storiche di Francoforte e al Romerberg, il che vi farà cogliere l’area più pittoresca di Francoforte.

Infine, Banhofsviertel è la zona intorno alla stazione ferroviaria principale della città, dove vi è una elevata concentrazione di alberghi. E’ consigliabile soggiornare qui se si ha l’intenzione di trattenersi in città per pochi giorni e si vuol essere vicini a mezzi di trasporto frequenti, veloci ed efficienti.

Per finire citiamo anche il Westend, un quartiere residenziale, non troppo lontano da Bankenviertel e dalla stazione centrale. Può essere una buona scelta se si è in cerca di una zona più tranquilla e riservata.

hotelAlloggi a Francoforte

Come arrivare a Francoforte

Grazie alla sua collocazione nel cuore dell’Europa e della Germania, Francoforte è un importante centro e può essere raggiunto facilmente dai visitatori. Qui si trova infatti il secondo aeroporto più grande d’Europa, ove transitano più di 50 milioni di passeggeri l’anno. Lo scalo di Francoforte è collegato con molte città italiane, dal nord al sud, ed è anche servito da compagnie low cost.

In alternativa, a circa un’ora di distanza da Francoforte sorge il piccolo aeroporto di Hahn, vero e proprio snodo di Ryanair, dove atterrano voli praticamente da ogni città italiana servita dalla low cost irlandese. Spesso i voli da e per Hahn sono davvero economici, ma una volta atterrati occorrerà percorrere un tragitto con l’autobus di circa un’ora e mezza fino ad arrivare alla stazione centrale.

I collegamenti ferroviari sono altrettanto ottimi; la stazione centrale è il più grande snodo ferroviario di tutta la Germania. Per chi poi arrivasse in città con la propria automobile, le vie di collegamento autostradali sono numerose e molto efficienti.

Mappa

Cerchi un alloggio a Francoforte?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Francoforte
Mostrami i prezzi