Düsseldorf

Düsseldorf

Dusseldorf, la città della moda della Germania, è un centro finanziario e industriale di grande rilievo, ma anche una città molto interessante da visitare.

Nella parte più orientale della Germania, a poca distanza dai confini con Belgio e Paesi Bassi, sorge la città di Düsseldorf, secondo centro della regione della Renania Settentrionale-Vestfalia e settimo del Paese. Dusseldorf conta circa 600.000 abitanti, ed è nota per essere uno dei luoghi principali in Germania sul piano economico e politico.

Seppure la prima ‘segnalazione’ della città risalga al 1135, Dusseldorf viene documentata ufficialmente solo nel 1288. Come buona parte dei maggiori centri tedeschi, la città sorge sulle rive di un fiume. Anzi, del fiume tedesco per eccellenza: il Reno, e non è certo un caso se la città nasce e si sviluppa come antico villaggio di pescatori.

Con le altre città della Germania condivide le atroci distruzioni subite nella Seconda Guerra Mondiale e la conseguente ricostruzione. All’interno di Dusseldorf, infatti, convivono in maniera armoniosa due anime apparentemente molto distinte tra loro: quella affaristica e commerciale, con la presenza di numerose aziende quotate in borsa e tante fiere, e quella culturale, vista l’importanza della sua Università e la bellezza del suo centro storico, colmo di musei, gallerie e accademie. Senza dimenticare i tanti eventi folkloristici come il Carnevale, che attraggono ogni anno centinaia di migliaia di turisti.

Un soggiorno a Düsseldorf è senza dubbio un’esperienza da fare, anche per via dell’eccellente qualità della vita, che potrebbe convincervi a rimanere qui per un periodo un po’ più lungo di una semplice vacanza.

Cosa vedere a Düsseldorf

Dusseldorf è capace di incantare i turisti per il suo essere al tempo stesso moderna e artistica, cosmopolita ma legata alle tradizioni, commerciale e romantica, attiva economicamente ma ricca di aree verdi e spazi da vivere intensamente.

Chiesa di Sankt Lambertus

La Chiesa di Sankt Lambertus è uno dei monumenti più importanti della città. I visitatori italiani noteranno subito una somiglianza con Pisa, dato che la torre pendente ricorda molto quella della città toscana.

Se per Pisa la motivazione sarebbe da ricercare nel terreno, qui sembra un ‘difetto’ di costruzione: quando la torre fu eretta il legno era ancora umido, e una volta asciugato la torre venne come ci si aspettava, prendendo così questa forma così caratteristica. All’interno sono conservate le ossa del patrono di Dusseldorf, Sankt Apollinare.

Municipio

La ricostruzione del Municipio di Dusseldorf dopo la seconda guerra mondiale è avvenuta in maniera talmente fedele che sembrano non essere passati 450 anni da quando venne eretto per la prima volta. Si trova ovviamente nel cuore della città, ovvero nella Markplatz, la Piazza del Mercato.

Konigsallee

L’eleganza di Dusseldorf viene pienamente espressa dalla Konigsallee, che significa letteralmente “Viale del Re” ma è meglio nota come la Via del Lusso, molto simile alla Via Montenapoleone di Milano, ed è considerata una delle più eleganti e lussuose vie dello shopping d’Europa.

Passeggiare su questa strada permette ai più facoltosi di poter spendere il proprio budget tra i vari ed interessantissimi negozi e boutique, mentre quelli che devono stare attenti al portafoglio possono comunque godersi il viale, diviso da un meraviglioso canale costeggiato da alberi curatissimi e attraversato spesso da ponticelli.

Burgplatz

Una delle piazze storiche di Dusseldorf, la Burgplatz si trova proprio nel centro storico della città, a pochi passi dal Reno. E’ dominata dalla torre Schlosturm, uno dei simboli del luogo, e presenta diversi bar e caffetterie dove poter vivere un momento di relax immersi nella storia della città.

Musei K20 e K21

All’interno di un fantastico edificio moderno è ospitato il museo K20 dedicato alla pittura del XX secolo, in particolare alle opere di Paul Klee. Un piano è invece dedicato alle mostre temporanee di grandi artisti europei. Il museo K21, presso l’antica sede del Parlamento Regionale, è il continuo delle collezioni K20 ed espone opere del XXI secolo. Per la visita dei due musei è possibile acquistare un biglietto combinato.

Hetjens Museum

Il museo custodisce un’immensa collezione di ceramiche, dal 6000 a.C. a oggi, dall’Europa all’Asia.

Museum Kunst Palast

Il Museo delle Belle Arti ospita ben cinque sezioni di arti figurative dall’antichità a oggi. In particolare merita attenzione la sezione “pittura”, dedicata alla scuola di Düsseldorf.

MedienHafen

È il quartiere degli affari, nuovo e ultramoderno. Negli edifici, progettati dall’architetto Frank O. Gehry si trovano le sedi delle più importanti compagnie di pubblicità e comunicazione.

Cosa fare a Düsseldorf

Finite le attrazioni turistiche d’obbligo, è tempo di lasciarsi un po’ andare: a Dusseldorf ci sono tante cose da fare, che terranno impegnati anche i turisti più esigenti.

Salire sulla Rheinturm

Di solito, quando si visita una città si cerca sempre il punto più alto per poter ammirare l’intero panorama. A Dusseldorf si può fare di più: salendo fino all’ultimo piano della Rheinturm – il centosessantottesimo! – si potrà scoprire un bellissimo bar, l’M168, con ristorante annesso.

Sia che vogliate pranzare o semplicemente prendervi un caffè, potrete farlo godendovi una vista che vi toglierà il fiato. Per salire si spendono sei euro, ma ne vale davvero la pena.

Visitare i musei

Dusseldorf, come detto in precedenza, è una città che unisce la sua vocazione commerciale ad una grande attenzione verso la cultura. Ecco perchè i più affezionati al mondo dell’arte troveranno grandi soddisfazioni recandosi nei tanti musei e nelle numerose accademie della città.

Su tutti, va segnalato il Museum Kunstpalast, dove spesso vengono allestite mostre dei più grandi artisti internazionali. Inoltre, fate un salto all’Accademia delle Belle Arti, una delle più importanti al mondo, che nel XIX secolo, fu uno dei centri maggiori del nascente romanticismo tedesco e diede vita alla cosiddetta Scuola di Pittura di Düsseldorf. Inoltre la città diede i natali a Heinrich Heine, il più importante poeta romantico tedesco.

Bere ai birrifici Altbier

Impossibile andare a Dusseldorf e non farsi un giro per i birrifici. Gli abitanti sono legatissimi alla birra locale, la Altbier, colloquialmente denominata “Alt”, prodotta in ben 7 strutture dislocate in giro per la città.

Una gita in battello sul Reno

Dal Medienhafen, il porto di Dusseldorf, potrete addentrarvi in una suggestiva passeggiata lungo il fiume Reno, che vi farà scorgere angoli di grande fascino. Potete anche scegliere di fare un giro con uno dei battelli che partono proprio dal porto della città vecchia.

Carnevale e mercatini di Natale

Nella regione della Renania Settentrionale-Vestfalia il Carnevale più noto è quello di Colonia, ma quello di Dusseldorf non è affatto da meno. Per una settimana la città vive una festa emozionante e travolgente, tra bevute, canti, balli, amicizie e perchè no, anche amori.

Inoltre, altro appuntamento fisso nel calendario eventi di Dusseldorf sono i suoi cinque mercatini di Natale, si svolgono generalmente dal 19 novembre al 23 dicembre. Da quello sulla Markplatz, passando per l’Engelchenmarkt e il mercatino di Fingelstrasse, in ognuno di questi sarete avvolti da luci, colori e profumi tipici: le casette e gli stand sono in tutto circa 210.

Fiere

Durante il periodo delle fiere Düsseldorf è una città in grande fermento. Tra le più importanti ci sono: ProWein, la fiera sul mondo del vino, K-2007, la fiera mondiale della Medicina, l’Interpack, che si svolge ogni tre anni, è la più importante al mondo per l’industria dolciaria e infine Euroshop, fiera per il commercio al dettaglio, il design per negozi e per il marketing.

Dove dormire a Düsseldorf

Dusseldorf è una città piuttosto estesa ma le zone turistiche sono essenzialmente quelle a ridosso del centro. Chi soggiorna in città la prima volta non potrà esimersi da dormire nei dintorni della Alstadt, il centro storico della città, e zona ideale per chi desidera avere tutti i principali monumenti a portata di mano e soggiornare cullati dalla storia del posto.

Interessante anche dormire in zona Oberkassel, il quartiere giapponese, molto moderno, ricco di architetture liberty e famoso per l’ottima cucina nipponica. Se vi piace la cultura orientale, è ciò che fa per voi.

Infine, il Medienhafen: la zona del vecchio porto è diventata oggi un’area prettamente residenziale. Qui troverete molte possibilità di alloggio: va bene soprattutto per i giovani, vista la grande quantità di locali nelle vicinanze.

hotelAlloggi a Düsseldorf

Come arrivare a Düsseldorf

Per raggiungere Düsseldorf il mezzo più indicato è senz’altro l’aereo, dato che nei pressi della città si trova l’Aeroporto Internazionale di Düsseldorf, che offre collegamenti con centinaia di destinazioni in tutto il mondo. Si trova a 6 km dalla città, ed è raggiungibile con il bus e con il treno. L’aeroporto si raggiunge praticamente da tutta Italia dato che è uno degli hub principali di Lufthansa.

L’alternativa, se i voli della compagnia di bandiera tedesca sono troppo costosi, è affidarsi al piccolo aeroporto di Weeze, situato a pochi passi dal confine coi Paesi Bassi e servito dalle compagnie low cost, Ryanair in primis, che spesso offre prezzi davvero stracciati. Da Weeze si raggiunge il centro di Dusseldorf in poco più di un’ora di bus.

Per chi non ama volare, c’è sempre la possibilità di arrivare a Düsseldorf in autobus, senza dimenticare l’opzione ferroviaria: la stragrande maggioranza dei treni, compresi quelli provenienti dall’estero, ferma proprio alla stazione centrale di Dusseldorf.

Dove dormire a Düsseldorf

Cerchi un Hotel a Düsseldorf? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Düsseldorf
Voli per Dusseldorf

Voli per Dusseldorf

Alitalia, Eurowings e altre compagnie low cost offrono voli diretti per Dusseldorf dagli aeroporti italiani...
Aeroporto Internazionale di Dusseldorf

Aeroporto Internazionale di Dusseldorf

Mappe e informazioni utili sull'aeroporto internazionale di Dusseldorf.
Aeroporto di Dusseldorf Weeze

Aeroporto di Dusseldorf Weeze

Informazioni utili sull'aeroporto di Dusseldorf Weeze.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle