Berlino

L’affascinante città di Berlino rapisce il cuore di tutti i viaggiatori con tantissime cose da vedere e una scena culturale davvero unica al mondo.

Con la riunificazione Berlino è sbocciata, abbagliando il mondo con il suo stile, il suo glamour e il suo fascino. Negli ultimi 30 anni, la capitale tedesca si è modernizzata, rispettando però la sua bella storia barocca, testimoniata dai tanti edifici storici.

È una città con quartieri che si alternano in armonia fra loro, si passa da un centro storico a quartieri alternativi, fino ad altri che ricordano l’influenza del dominio sovietico. Berlino oggi racchiude in sé il passato, il presente, ma anche il futuro. Non vi basteranno certo pochi giorni per scoprire tutta la città, ma vi basteranno poche ore per rimanerne impressionati.

Cosa vedere a Berlino

La città è davvero immensa e le cose da vedere sono tantissime: avrete modo di occupare il vostro tempo gironzolando per le vie di Berlino, assaporando la sua atmosfera unica e nei tantissimi musei sparsi nelle diverse zone.

La Porta di Brandeburgo

Monumento per eccellenza di Berlino, la Porta di Brandeburgo è la risposta della città all’Arco di Trionfo di Parigi. Vistosamente modellata sull’Acropoli di Atene e costruita per il re Frederick Wilhelm II nel 1791, questo monumento di 26 metri a Pariser Platz nel quartiere Mitte è la prima struttura neoclassica di Berlino.

Ha visto molti visitatori famosi, tra cui i presidenti americani Bill Clinton e Barack Obama. Il cancelliere tedesco Angela Merkel, Mikhail Gorbachev, e il polacco Lech Walesa attraversarono il cancello nel 1999 per commemorare la caduta del muro di Berlino 10 anni prima.

Isola dei musei

Tra il fiume Sprea e il Kupfergraben, un canale di 400 metri, l’Isola dei musei, in tedesco Museumsinsel, è una parte di Berlino meravigliosa da esplorare.

Qui troverete molti dei più antichi e più importanti musei della città, tra cui l’Altes Museum, costruito nel 1830 per ospitare i gioielli della Corona e altri tesori reali. Vi è poi il Neues Museum, seguito dalla Galleria Nazionale e dal Bodemuseum, sede di una delle più belle collezioni d’antiquari della città.

Non perdetevi poi assolutamente il Pergamonmuseum con i suoi spettacolari edifici storici delle civiltà del Medio Oriente.

Le tracce del muro

Del muro di Berlino oggi ne rimangono in piedi solo piccoli tratti, di cui il più lungo è ricoperto di graffiti, ed è noto come East Side Gallery. Non perdetevi inoltre il Checkpoint Charlie, il punto di attraversamento più conosciuto tra Berlino Est e Berlino Ovest. Oggi il museo adiacente ospita mostre e manufatti che tracciano la storia dei diritti umani.

Palazzo e Parco di Charlottenburg

La più antica e più grande proprietà prussiana di Berlino è il palazzo di Charlottenburg, che fu per decenni il luogo di residenza più importante per la regalità tedesca.

Splendidamente restaurato, questo enorme palazzo vanta numerose caratteristiche importanti, dalla sua massiccia cupola centrale di 50 metri allo squisito aranceto. Non perdetevi la visita alla sala da pranzo di Stato e alla galleria dorata.

Il palazzo è circondato da un maestoso parco, dove si trova un mausoleo all’interno del quale sono custodite le tombe reali.

Reichstag

L’edificio del Reichstag è la sede del governo tedesco. L’elemento che lo contraddistingue è sicuramente la sua splendida cupola di vetro. E’ possibile salirci sopra, e da quassù si possono ammirare splendide viste sulla città circostante.

Da non perdere: In cima al Reichstag vi è addirittura un esclusivo ristorante dove poter assaporare una cena con vista. Si consiglia di prenotare i biglietti il giorno prima, per evitare di vedersi negato l’ingresso.

Cosa fare a Berlino

Le cose da fare a Berlino sono davvero molte; inoltre in ogni mese dell’anno troverete eventi, festival e manifestazioni di ogni tipo e genere per allietare le vostre serate e il vostro soggiorno nella capitale tedesca.

Camminate per Unter den Linden

La strada più famosa di Berlino, Unter den Linden, è stata per secoli un luogo di ritrovo per i visitatori e gli abitanti del luogo. Questo ampio viale si estende per circa 1.400 metri e collega Pariser Platz davanti alla Porta di Brandeburgo con il Lustgarten.

Oggi, le sue due corsie automobilistiche sono separate da un’ampia area pedonale centrale che estende gran parte della lunghezza della strada e offre un posto meraviglioso per rilassarsi e godersi la vivace città intorno a voi.

Una serata a Gendarmenmarkt

Il Gendarmenmarkt, una delle più grandi piazze di Berlino, è dominato da tre grandi edifici storici: il Konzerthaus, la Cattedrale Francese (Französischer Dom) e la Cattedrale di Berlino (Berliner Dom), che insieme costituiscono uno degli angoli più pittoreschi della città.

La piazza è spesso al centro di manifestazioni: se vi trovate a Berlino, non dimenticatevi di dare un’occhiata al calendario degli eventi in programma. La Konzerthaus, per gli amanti di opera e balletto, è il teatro ideale per assistere ad una performance da brividi.

La Foresta di Grunewald

Si tratta di una zona naturale incantevole; una foresta di querce, faggi, pini, betulle e pioppi, che offre rifugio per un’abbondanza di fauna selvatica tra cui uccelli, cervi e persino cinghiali.

All’interno vi sono numerosi laghi, che offrono diverse opportunità per praticare sport acquatici e per farsi un bagno.

La Grunewald offre molte opportunità anche per chi ama camminare, grazie ai numerosi sentieri che l’attraversano. Ad esempio, è possibile salire sulla collinetta Teufelsberg e raggiungere le rovine di una “stazione di ascolto” statunitense, un vero e proprio impianto spia.

Il quartiere di Kreuzberg

Kreuzberg costituisce il lato occidentale del distretto di Friedrichshain-Kreuzberg. La zona fu popolata nel dopoguerra da molti studenti e immigrati, e si è rapidamente trasformata in un quartiere giovanile e multietnico, ideale per passare una serata in uno dei tanti ristoranti economici. Non mancano certo i locali, frequentati dai ragazzi del posto, dove rilassarsi bevendo un drink.

I tour da Hackescher Markt

Hackescher Markt è una vivace piazza di giorno e un punto essenziale della scena notturna. La piazza è popolata da bancarelle di mercanti e agricoltori, oltre che da caffetterie e bar, ed è il posto ideale se volete fare un po’ di sano shopping, con molti negozi eccentrici, alla moda, ma anche alternativi.

Per esplorare meglio questa vivace piazza e il quartiere che la circondano, potreste pensare di prendere parte ad un tour a piedi: quotidiamente dalla stazione di Hackescher Markt partono tour che vi porteranno alla scoperta di questa zona di Berlino sconosciuta ai più.

Eventi e Fiere

Berlino è al centro di grandi eventi tutto l’anno. Se capitate in città a Febbraio, aggiungete un certo glamour alla vostra vacanza con il Festival Internazionale del Cinema, in cui vengono proiettati centinaia di film provenienti da tutti gli angoli del globo.

La Lange Nacht der Museen, ovvero “la notte lunga dei musei”, si tiene due volte l’anno a fine gennaio e a fine agosto, e consiste in una notte in cui i musei più importanti della città restano aperti dal tramonto all’alba, organizzando mostre interessanti, eventi speciali, concerti e spettacoli.

Secondo la tradizione tedesca, anche Berlino ha il suo festival della birra, l’International Berliner Bierfestival. Il Festival si svolge un fine settimana ogni agosto. Con più di 2.000 birre da più di 60 paesi, il festival si riempie di una energia vibrante.

Dove dormire a Berlino

Scegliete con cura il quartiere dove soggiornare a Berlino, in modo da rendere perfetta la vostra vacanza: vediamo qui di seguito alcuni tra i quartieri migliori.

  • Mitte: è la Berlino di un milione di cartoline. I suoi straordinari panorami nascondono ristoranti di stelle Michelin, alberghi belle-époque e graziosi teatri. Chi vuol visitare tutti i musei di Berlino o tentare di farlo e vuole un alloggio vicino, questo è il posto ideale.
  • Charlottenburg: se siete alla ricerca di un luogo più tranquillo e di classe, scegliete un hotel boutique a Charlottenburg. Il quartiere è ben servito dai treni U-bahn e S-bahn.
  • Friedrichshain: se siete alla ricerca di un po’ di vita notturna, allora scegliete questo quartiere. Proprio a est del Mitte, il Friedrichshain è cosparso con bar, club e hotel economici, ed è incorniciato a sud da una striscia marmorea del muro di Berlino, la East Side Gallery.
hotelAlloggi a Berlino

Come arrivare a Berlino

Poiché la città era divisa in due durante la guerra fredda, molte infrastrutture – come gli aeroporti – sono state costruite sia a est e ad ovest. Dopo la demolizione del muro, la sfida è stata quella di unire questi sistemi precedentemente indipendenti.

Attualmente Berlino dispone ancora di due aeroporti: Tegel e Schonefeld, quest’ultimo solitamente servito dalle compagnie low cost che operano dall’Italia. Entrambi gli aeroporti sono comunque ben serviti dai treni e dagli autobus, che vi porteranno nel centro di Berlino.

Mappa

Cerchi un alloggio a Berlino?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Berlino
Mostrami i prezzi