Castello di Nymphenburg

Nel castello dove è nato Ludwig II nel 1845 si trova la suggestiva Galleria delle Bellezze.

Il castello di Nymphenburg era una delle principali residenze estive dei Wittelsbach, la famiglia reale bavarese, ed è proprio qui che è nato il re Ludwig II. L’origine del castello risale al XVII secolo e ben presto è diventato un maestoso palazzo in stile barocco-rococò con annesso un bellissimo parco di statue, fontane ed aiuole in stile francese.

La visita

La Steinerner Saal

La meravigliosa sala delle feste e dei ricevimenti, in stile barocco-rococò, ha una grande importanza artistica: gli affreschi presenti sono stati realizzati dall’artista Johann Baptist Zimmermann.

Schönheitsgalerie – Galleria delle Bellezze

La Galleria delle Bellezze era un vero vanto delle corti ed era un inno alla bellezza delle dame. Questa raccolta di ritratti è stata realizzata dal pittore Joseph Stieler tra il 1827 e il 1850. Tra i dipinti c’è anche Lola Montez, l’amante di re Ludwig I.

La camera da letto verde

Il 25 agosto 1845, nella camera da letto verde è nato il re Ludwig II.

Il Parco

Tra le piante secolari del grande parco Nymphenburg si trovano i quattro padiglioni della famiglia Wittelsbach.

Amalienburg

Amalienburg è il più maestoso, è stato costruito da François Cuvilliés, uno dei più importanti architetti del rococò, per Maria Amalia, la moglie del principe elettore Karl Albrecht e all’interno c’è la stupenda Sala degli specchi.

Badenburg

Nel padiglione Badenburg c’è la prima piscina coperta e riscaldata dell’Europa moderna ed è del XVIII secolo.

Pagodenburg

Pagodenburg è il padiglione del te ed è stato ideato da Joseph Effner, il suo stile è decisamente orientale.

Magdalenklause

Magdalenklause è un finto eremo del XVIII secolo dove il principe Max Emanuel si isolava per meditare.

I musei

All’interno del castello di Nymphenburg si possono visitare i seguenti musei:

Marstallmuseum

Il Marstallmuseum espone una storica collezione di carrozze usate dalla famiglia reale, in particolare si segnalano quelle appartenute a Ludwig II, davvero meravigliose. Inoltre nel museo si trova una collezione di dipinti raffiguranti i cavalli più amati da Ludwig.

Museo delle Porcellane

Il museo delle porcellane di Nymphenburg custodisce i pezzi più antichi e pregiati della famosa fabbrica bavarese, vanto di tutta la Germania.

Informazioni utili

Durante il periodo invernale i padiglioni del parco, ad esclusione di Amalienburg, non sono visitabili.

Orario d’apertura

L’ingresso al castello di Nymphenburg è consentito dalle 9 alle 18, da aprile al 15 ottobre, e dalle 10 alle 16, dal 16 ottobre a marzo.

Come raggiungerlo

Il castello di Nymphenburg è ormai inglobato nella città di Monaco di Baviera ed è quindi raggiungibile con il tram 17, fermata Schloss Nymphenburg.

Informazioni utili

Indirizzo

Schloß Nymphenburg 1, 80638 München, Germania

Contatti

TEL: +49 89 179080
Sito ufficiale

Trasporti

Fermate Tram

  • Schloss Nymphenburg (602 mt)
  • Dall'Armistrasse (671 mt)
  • Maria-Ward-Strasse (679 mt)

Fermate Bus

  • Schloss Nymphenburg (626 mt)
  • Maria-Ward-Strasse (652 mt)
  • Botanischer Garten (671 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Castello di Nymphenburg

Cerchi un alloggio in zona Castello di Nymphenburg?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Castello di Nymphenburg
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.8 su 5 voti

Attrazioni nei dintorni

Condividi