Castello di Nymphenburg

Nel castello dove è nato Ludwig II nel 1845 si trova la suggestiva Galleria delle Bellezze.

Il castello di Nymphenburg era una delle principali residenze estive dei Wittelsbach, la famiglia reale bavarese, ed è proprio qui che è nato il re Ludwig II. L’origine del castello risale al XVII secolo e ben presto è diventato un maestoso palazzo in stile barocco-rococò con annesso un bellissimo parco di statue, fontane ed aiuole in stile francese.

La visita

La Steinerner Saal

La meravigliosa sala delle feste e dei ricevimenti, in stile barocco-rococò, ha una grande importanza artistica: gli affreschi presenti sono stati realizzati dall’artista Johann Baptist Zimmermann.

Schönheitsgalerie – Galleria delle Bellezze

La Galleria delle Bellezze era un vero vanto delle corti ed era un inno alla bellezza delle dame. Questa raccolta di ritratti è stata realizzata dal pittore Joseph Stieler tra il 1827 e il 1850. Tra i dipinti c’è anche Lola Montez, l’amante di re Ludwig I.

La camera da letto verde

Il 25 agosto 1845, nella camera da letto verde è nato il re Ludwig II.

Il Parco

Tra le piante secolari del grande parco Nymphenburg si trovano i quattro padiglioni della famiglia Wittelsbach.

Amalienburg

Amalienburg è il più maestoso, è stato costruito da François Cuvilliés, uno dei più importanti architetti del rococò, per Maria Amalia, la moglie del principe elettore Karl Albrecht e all’interno c’è la stupenda Sala degli specchi.

Badenburg

Nel padiglione Badenburg c’è la prima piscina coperta e riscaldata dell’Europa moderna ed è del XVIII secolo.

Pagodenburg

Pagodenburg è il padiglione del te ed è stato ideato da Joseph Effner, il suo stile è decisamente orientale.

Magdalenklause

Magdalenklause è un finto eremo del XVIII secolo dove il principe Max Emanuel si isolava per meditare.

I musei

All’interno del castello di Nymphenburg si possono visitare i seguenti musei:

Marstallmuseum

Il Marstallmuseum espone una storica collezione di carrozze usate dalla famiglia reale, in particolare si segnalano quelle appartenute a Ludwig II, davvero meravigliose. Inoltre nel museo si trova una collezione di dipinti raffiguranti i cavalli più amati da Ludwig.

Museo delle Porcellane

Il museo delle porcellane di Nymphenburg custodisce i pezzi più antichi e pregiati della famosa fabbrica bavarese, vanto di tutta la Germania.

Informazioni utili

Durante il periodo invernale i padiglioni del parco, ad esclusione di Amalienburg, non sono visitabili.

Orario d’apertura

L’ingresso al castello di Nymphenburg è consentito dalle 9 alle 18, da aprile al 15 ottobre, e dalle 10 alle 16, dal 16 ottobre a marzo.

Come raggiungerlo

Il castello di Nymphenburg è ormai inglobato nella città di Monaco di Baviera ed è quindi raggiungibile con il tram 17, fermata Schloss Nymphenburg.

Informazioni utili

Indirizzo

Schloß Nymphenburg 1, 80638 München, Germania

Contatti

TEL: +49 89 179080
Sito ufficiale

Trasporti

Fermate Tram

  • Schloss Nymphenburg (602 mt)
  • Dall'Armistrasse (671 mt)
  • Maria-Ward-Strasse (679 mt)

Fermate Bus

  • Schloss Nymphenburg (626 mt)
  • Maria-Ward-Strasse (652 mt)
  • Botanischer Garten (671 mt)

Nei dintorni

Mappa