Baviera

Romantici castelli, paesaggi da sogno, paesini storici e moderne città: la Baviera è la meta ideale per una vacanza da sogno. Vicinissima all'Italia!

Un paesaggio ricco di foreste, montagne e laghi, tradizioni e folklore che sopravvivono nonostante un rampante dinamismo economico, una calda accoglienza: la Baviera ha saputo sfruttare in pieno le sue potenzialità ed è oggi uno dei land tedeschi più famosi e visitati.

Per molti italiani (e non solo!) Baviera è sinonimo di Monaco, straordinaria città che rappresenta una perfetta sintesi di tradizione e modernità, e di Oktoberfest, la festa della birra più famosa al mondo. Ogni anno durante questa gigantesca kermesse alcolica milioni di visitatori alzano il tradizionale calice da un litro al grido di Ein Prost.

Basta percorrere pochi chilometri fuori dalla città per trovarsi in tutt’altro mondo. Fuggite dalla confusione e dalle maratone alcoliche regalandovi una giornata di relax alle Terme di Erding oppure rifugiandovi nelle atmosfere da fiaba della Strada Romantica e dei Castelli di Ludwig.

Tutt’altre emozioni proverete visitando Dachau, una bella cittadina dove è stata scritta una delle pagine più tristi della storia contemporanea. La toccante visita al campo di concentramento è quasi un atto dovuto, per conoscere, per capire e per non dimenticare.

Se invece volete scoprire il lato più moderno della Baviera visitate la dinamica città di Norimberga, ricche di attrazioni e musei.

Dove si trova la Baviera

Situata nella parte sud-est della Germania, confina con ben tre stati (Austria, Liechtenstein e Repubblica Ceca) ed è facilmente raggiungibile dall’Italia in auto o con voli low cost.

Ricadono all’interno del territorio della Baviera la Franconia e parte della Svevia, due regioni storicamente importanti, con numerose differenze linguistiche e culturali rispetto al resto della Baviera, ma che attualmente non rappresentano entità amministrative.

Monaco di Baviera

Sinonimo di Oktoberfest, Monaco di Baviera è una stupenda città un po’ vittima del successo della sua manifestazione più famosa. Per molti turisti italiani e non solo le sue birrerie storiche e la festa della birra più famosa al mondo sono l’unico buon motivo per venire qui, ma in realtà Monaco di Baviera è incantevole anche da sobri!

Scoprite le due anime di Monaco, tradizionale e moderna, visitando le sue attrazioni più famose: l’Aldstadt, il centro storico perfettamente conservato, il sontuoso Castello di Nymphenburg dove nacque il re Ludwig II, prestigiose pinacoteche e gallerie d’arte, musei storici e moderni (tra cui il museo BMW, interamente dedicato ad un marchio che ha fatto la storia dell’automobilismo), rilassanti parchi immersi nel verde, il villaggio olimpico del 1972 a cui sono state aggiunte modernissime attrazioni.

La maggior parte dei turisti si ferma solo un weekend, e se ne pente. Monaco è incredibilmente ricca di cose da vedere e da fare!


Itinerari

Ricca di suggestioni romantiche e paesaggi mozzafiato, la Baviera è davvero una delle regioni che meglio si prestano ad una vacanza on the road. Gli itinerari della Baviera in auto più seguiti sono la Strada Romantica e i Castelli di Ludwig.

Lunga 370 km, la Strada Romantica attraversa la Baviera da Füssen a Würzburg, toccando una ventina di città e paesini lungo il percorso: un affascinante itinerario in auto da percorrere senza premere sull’acceleratore. Godetevi il variegato panorama che passa dalle maestose vette delle Alpi Bavaresi a dolci colline coltivate a vitigni e valli percorse da fiumi. Potrete persino vedere il cratere di un meteorite!

Molti turisti percorrono solo un tratto, per cui questo itinerario è consigliato anche a chi vuole allontanarsi dalle zone turistiche più battute.

Si può vivere un sogno? Sì: visitando i meravigliosi Castelli Bavaresi del Re Ludwig II (Neuschwanstein, Hohenschwangau, Linderhof e Herrenchiemsee), frutto della fervente fantasia e delle manie megalomani di un re visionario, introverso ed appassionato di arte e saghe epiche, verrete trasportati in una romantica atmosfera d’altri tempi.

Le città migliori dove fare tappa per visitare i castelli sono Fussen, Oberammergau e uno dei paesini sulle sponde del lago Chiemsee: da Fussen al lago sono circa 180 km.

La Baviera a Sud del Danubio

Il Danubio attraversa la Baviera dividendola grossomodo in due aree di dimensioni simili e con un territorio prevalentemente montuoso. La parte a sud, quella più vicina all’Italia, comprende le città di Augusta, Ratisbona, Passau e Fussen.

Ognuna di queste città merita una visita: Augusta per i suoi eleganti palazzi rinascimentali e per lo storico quartiere popolare dei Fuggerei, Passau per la sua scenografica posizione sulla confluenza di tre fiumi, Ratisbona è perfetta come punto di partenza per una romantica gita in barca sul fiume mentre Fussen è tappa obbligata per i milioni di visitatori del Castello di Neuschwanstein (ma ha anche un suo castello, meno sfarzoso ma degno di una visita).

La Baviera a Nord del Danubio

La città principale della Baviera a Nord del Danubio è Norimberga, situata nella parte bavarese della Franconia, una regione geografica-storica caratterizzata dall’uso di un particolare dialetto. È un mondo a sé rispetto al resto dell Baviera, dove non vi sarà difficile notare tradizioni, piatti tipici e birre diversi rispetto al resto del land.

Famosa per un triste evento storico, il processo contro i criminali di guerra della Seconda Guerra Mondiale, Norimberga è a dispetto della sua fama una città incantevole, dove è possibile visitare un delizioso Museo dei Giocattoli e la Casa di Albrecht Dürer, uno dei pittori più famosi del rinascimento tedesco.

Altre città da non perdere a nord del Danubio sono Rothenburg, una cittadina medievale perfettamente conservata che dall’alto assomiglia curiosamente ad una razza, e Würzburg, punto d’inizio o di fine della Strada Romantica.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.7 su 27 voti