Karlsruhe

Karlsruhe, fondata nel 1715, deve il suo sviluppo culturale e industriale alla presenza dell’università e alla vicinanza al fiume Reno. La città si svilluppa a ventaglio intorno all’anticho castello di Carlo Guglielmo e al suo grande parco. Oggi Karlsruhe è anche un importante centro giuridico e centro d’arte grazie alla presenza di importanti musei.

Cosa vedere

Staatliche Kunsthalle

Il Museo nazionale di belle arti raccoglie prestigiose opere della pittura dal XIV secolo a oggi tra le quali il Cristo portacroce e la Crocefissione di Matthias Grunewald e il Retablo con le otto scene della Passione di Hans Holbein il Vecchio.

Museum fur Neue Kunst

Il Museo d’arte contemporanea ospita lo ZKM, il centro per l’arte e la tecnologia, in una ex fabbrica di armi ed espone opere di artisti sia europei che d’oltreoceano come Warhol, Baselitz, Kiefer, Richter, Gursky e Violla.

Badisches Landesmuseum

Il Museo regionale del Baden si trova all’interno del castello e raccoglie oggetti e opere d’artigianato dalla prestoria a oggi.

Giardino Botanico

Il giardino del parco, a forma di ventaglio, ospita diverse serre tra le quali il Wintergarten, del XIX secolo.

Nei dintorni

L’Abbazia di Maulbronn

L’abbazia di Maulbronn, costruita da monaci alsaziani nel 1147 e ampliata dai cistercensi, nonostante le numerose vicissitudini storiche subite, è molto ben conservata ed è dichiarata Patrimonio mondiale dell’Unesco.

Mappa