Amburgo

Amburgo è una città cosmopolita e piena di fascino adagiata sulle rive dell'Elba. Membro della Lega Anseatica, è una delle città più ricche della Germania.

Amburgo è stata da sempre soprannominata “La porta del mondo”, grazie all’importanza del suo porto sul fiume Elba, al centro dei traffici commerciali di tutta Europa e non solo. Il suo passato come membro della Lega Anseatica e il suo ruolo di centro commerciale internazionale le hanno portato grande prosperità, tanto che ancora oggi è una delle città più ricche della Germania.

Lo spirito marittimo di Amburgo infonde tutta la città; dall’architettura ai menu dei ristoranti, fino al grido dei gabbiani; si ha sempre la sensazione di essere vicino all’acqua. Essendo un porto, in città sono nati quartieri vibranti ricchi di ristoranti multiculturali.

Durante la seconda guerra mondiale è stata pesantemente distrutta dai bombardamenti, ma nel 1945 viene dichiarata città stato e questa sua indipendenza politica, economica e culturale ha permesso una veloce ricostruzione dei suoi storici quartieri. Oggi è ufficialmente denominata Freie-und Hansestadt Hamburg, ossia “città libera ed anseatica di Amburgo”.

Cosa vedere a Amburgo

Kunsthalle

In tre edifici separati ma collegati, la Kunsthalle Hamburg è una delle gallerie d’arte più importanti della Germania. In evidenza vi sono sono numerosi altari, opere di artisti locali del XIV secolo. Da notare anche le raffinate collezioni di dipinti tedeschi e francesi del XIX secolo, oltre a importanti collezioni d’arte moderna e contemporanea. Sono disponibili tour e programmi divertenti per i bambini.

Municipio di Amburgo

Nel centro della città vecchia di Amburgo si trova il Rathaus, ossia il Municipio. Questo grande e sontuoso edificio rinascimentale adiacente alla Borsa è stato completato nel 1897 e si compone di 647 stanze, molte aperte al pubblico per l’annuale evento della città, la “Lunga Notte“. Sono disponibili visite guidate, durante le quali vi è l’opportunità di osservare il governo locale in azione.

Chiesa di San Michele

La più famosa delle molte chiese di Amburgo è la Chiesa di San Michele, costruita in stile barocco tra il 1750 e il 1762. Dalla sua torre di 132 metri, conosciuta come “Michel” e accessibile da scale e ascensore, le piattaforme di osservazione offrono ottimi panorami della città e del porto.

È interessante anche la cripta dove sono state sepolte circa 2500 persone. In un cortile a est della chiesa si trovano le Krameramtswohnungen, abitazioni originariamente costruite per ospitare le vedove dei membri della Gilda locale dei commercianti.

Cimitero di Ohlsdorf

Oltre a essere il più grande cimitero rurale al mondo, è anche uno dei più importanti. Al suo interno si trova il cimitero della Commissione delle guerre di Amburgo, dove sono sepolti più di 400 prigionieri di guerra, insieme a molti morti in battaglia sul suolo tedesco.

Altri memoriali notevoli includono quelli dedicati alle vittime della persecuzione nazista. Non lasciatevi scoraggiare dal fatto che il sito è un cimitero; più di due milioni di persone lo visitano ogni anno.

Cosa fare a Amburgo

Miniatur Wunderland

Si tratta di un’esibizione di plastici in scala, che è la più grande al mondo nel suo genere. L’esibizione si divide in 9 sezioni: Harz, la città fittizia di Knuffingen, le Alpi e l’Austria, Amburgo, l’America, la Scandinavia, la Svizzera, una replica dell’aeroporto di Amburgo e l’Italia.

Alcuni modelli devono ancora essere completati, si conta che nel 2020 la mostra raggiungerà la sua fase finale, con altre dieci nuove sezioni realizzate. Non perdetevi la replica della più grande stazione ferroviaria mai realizzata, con ben 890 modelli di treni!

Il mercato delle pulci di Flohschanze

Nel quartiere bohemien di Sternschanze, ogni sabato mattina i vicoli si riempiono di bancarelle che vendono vestiti d’epoca, libri e dipinti, oggettistica di ogni genere, oggetti d’antiquariato costosi e molto altro ancora.

Qui si respira il vero spirito del mercato delle pulci, anche perché non è consentito vendere beni nuovi. Fate una sosta al Pfortner Hauschen, un minuscolo bar, dove il proprietario prepara i tradizionali fischbrötchen, panini a base di aringhe e cetriolini.

Vita notturna e trasgressione a St Pauli

Oltre ad ospitare il famoso vicolo a luci rosse Reeperbahn, St Pauli è un’ottima zona per trovare una scena notturna animata, giovanile e innovativa. Qui troverete molti locali che propongono musica dal vivo, bar e discoteche.

Da non perdere la Herbertstrasse, una leggendaria strada a luci rosse riservata esclusivamente agli uomini e chiusa da due portoni alle due estremità; le signore in vetrina non permettono l’accesso alle donne.

Lungo la Grossefreiheitstrasse, poi, numerose band continuano a suonare ogni notte in luoghi mitici come l’Indra Club e il Kaiserkeller. il Mojo è un serio jazz club. Visitate anche i piccoli locali come il Barbarabar e il bar Rosi’s.

Shopping

Il quartiere di Karoviertel è uno dei distretti più alla moda di Amburgo, in particolare Marktstrasse, che è un susseguirsi di boutique, negozi di moda vintage, negozi di brand internazionali e molto altro ancora.

Qui troverete anche botteghe più tradizionali, dove sarà facile fermarsi per un pranzo o uno spuntino veloce, per poi riprendere un po’ di buon sano shopping. Ricordatevi però che la maggior parte dei negozi aprono a mezzogiorno.

Passeggiate all’aperto

Grazie alla sua latitudine, Amburgo gode di lunghissimi giorni durante l’estate, che incoraggiano tutti a uscire. Molte persone del posto usano le biciclette come mezzo principale per muoversi, perchè non unirsi a loro?

Inoltre la città ha molti parchi e spazi esterni; uno dei parchi più popolari è il Planten und Blomen nel centro della città. Qui si trova un antico giardino botanico, il più grande giardino giapponese d’Europa, una casa tropicale, una pista di ghiaccio aperta in inverno e numerose attività per bambini, come campi da gioco e mini golf.

L’Amburgo dell’acqua

Non solo Amburgo si sviluppa lungo il fiume Elba, ma qui si trovano ha anche i laghi di Alster, a nord della stazione ferroviaria principale. Durante la bella stagione, approfittatene per una bella nuotata, un giro in kayak, o un’uscita in barca.

Se amate il canottaggio, sappiate che Amburgo è una città ricca di tradizione per questo sport, in quanto il primo club di canottaggio della Germania è stato fondato proprio qui. Dal porto di Amburgo, partono poi molte gite in barca, che vi porteranno alla scoperta della città, con una vista speciale dal fiume Elba.

Mercati e Fiere

Amburgo è famosa per i suoi mercati, molti dei quali sono eventi settimanali e offrono la perfetta opportunità di raccogliere souvenir unici, assaggiare le migliori prelibatezze tipiche della città e provare varie forme di intrattenimento.

In inverno, come non visitare i Mercatini di Natale: quello più suggestivo è sicuramente quello allestito nei pressi del Rathaus. Dal 1703, in città si tiene poi il Fischmarkt, ovvero il mercato del pesce, che ogni domenica mattina accoglie migliaia di visitatori, desiderosi di trovare le offerte migliori o semplicemente di godersi un’atmosfera colorata e vivace.

Dove dormire a Amburgo

Nel quartiere di St Georg, nei pressi della stazione ferroviaria principale, si trovano moltissimi hotel di varie fasce di prezzo. Questa zona è molto servita, vi sono ristoranti e bar pronti ad accogliervi durante tutte le ore del giorno e della notte. Se siete in cerca di servizi a portata di mano, questa è la zona che fa per voi.

Se volete invece vivere un’Amburgo notturna, soggiornate nella zona di St.Pauli, vicino al porto. Qui i locali per far festa si trovano ad ogni angolo. Altre zone da tenere d’occhio, sempre centrali, sono l’Alstadt e il Neustadt, l’antico quartiere medievale totalmente distrutto durante la seconda guerra mondiale e sostituito da numerose ed eleganti boutique per gli amanti dello shopping.

hotelAlloggi a Amburgo

Come arrivare a Amburgo

Si può decidere di raggiungere Amburgo in vari modi. Il sistema autostradale tedesco, per chi ama i viaggi lunghi in auto, è ben articolato e sviluppato. Ma l’alternativa migliore, per velocizzare i tempi di spostamento, vi sono i treni e chiaramente gli aerei.

L’aeroporto internazionale di Amburgo è servito da numerose compagnie aeree, e partono voli per oltre 100 destinazioni, tra cui numerose italiane, grazie soprattutto a Ryanair ed Easyjet. L’aeroporto è ben collegato da servizi di navetta e bus con il centro della città, data anche la sua vicinanza ad esso.

Mappa

Cerchi un alloggio a Amburgo?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Amburgo
Mostrami i prezzi